mercoledì 14 luglio 2010

le jour de gloire est arrivé


ed era anche il compleanno di gustav klimt, di woody guthrie this machine kills fascists, di natalia ginzburg, di ingmar bergman, di lino ventura (da pronunciare invariabilmente linò venturà), di harry dean stanton, di renato pozzetto, di angélique kidjo, di giovanni cacioppo che me fa taja', di matthew jack fox.

per due giorni in ufficio non c'è stata connessione internet. questo mi ha impedito di fare gli auguri a mio figlio nel giorno del suo compleanno, che era ieri. e allora per oggi niente video, ma giusto la foto di noi due scattata da sua sorella.

giacomo si chiama così per via di hendrix, o volendo per via di james brown o, in sottordine, per via di giacomo agostini. ha undici anni e suona la batteria. la sua fidanzatina ha un occhio marrone e uno azzurro. lui dice che gli piace perché non è un'oca come le altre.

passate un mercoledì da leoni :-)

6 commenti:

  1. Auguri a tuo figlio... :-D

    Grazie di cuore per il bel commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  2. tu sei quello a destra o a sinistra?
    ma che belli che siete!
    auguri tanti e felici :)

    RispondiElimina
  3. io sono quello col tatuaggio di hendrix suddetto :-)

    RispondiElimina
  4. No!
    Machedavero ???

    F.

    RispondiElimina
  5. Uh, faccio cose, vedo facce. Belli :-)

    RispondiElimina

Commenti chiusi.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.