lunedì 12 aprile 2010

il dna non è un'opinione

e quindi, siccome te l'avevo promesso, t'ho portata al maneggio per vedere se davvero sei così portata per l'ippica come dici. e a quanto pare, la risposta è definitivamente sì, e non sono io a dirlo, ma le facce stupite della gente del maneggio, che ti guardava ammirata e mi domandava: "ma davvero è la prima volta che monta a cavallo?".

io rispondevo di sì, ma non vedevo nemmeno la tua sicurezza e la tua perizia nel guidare un animale al cui confronto sembravi appena una bambolina: un po' sono del tutto profano, ma soprattutto ero distratto dal sorriso che t'andava da un orecchio all'altro. felice come non sei mai, in nessun'altra situazione. e felice io per te, che a quanto pare hai trovato la tua vera passione.

finisce il pomeriggio e indubbiamente sei contenta, ma tanto per non smentirti, scendi dalla macchina e mi dici: "però io per natale avevo chiesto una bambola col cavallo e non l'ho avuta!".

e vabbè, sei pur sempre figlia mia.

1 commento:

  1. Che bello!!!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina

Commenti chiusi.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.