mercoledì 16 giugno 2010

gli auguri del 16 giugno

stan laurel; erich segal che negli anni '70 spopolò con love story. una botta di culo senza seguito, direi: col suo amare significa non dover mai dire: "mi dispiace" si può ben definire il padre di tutti i moccia; tom bones malone; gino vannelli when i think about those nights in montreal; clio goldsmith che negli anni '80 eeeeh eravamo tutti più giovani, negli anni '80; tupac shakur.

che dite, ce le facciamo due risate...? sìììì!!!

3 commenti:

  1. clio goldsmith, che gnocca suprema ne «la cicala»! grande lattuada buonanima, le scopriva tutte lui

    RispondiElimina
  2. Fantastico!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  3. dantès, chettelodico affà? :-)

    RispondiElimina

Commenti chiusi.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.